testo scopelloCelebratissimo angolo della costa Siciliana, scelto come location per le riprese cinematografiche di “Ocean’s twelve” ed anche famosi spot pubblicitari (Dolce & Gabbana, BMW, Superga, Wind), conosciuto per i suoi Faraglioni: un luogo davvero spettacolare caratterizzato dalle rocce a strapiombo su un mare cristallino poste proprio di fronte all’antica tonnara.

La tonnara di Scopello è una delle più importanti e antiche di tutta la Sicilia, i primi fabbricati risalgono al XIII secolo, la tonnara vera e propria fu edificata nel XV secolo. Secondo la leggenda, questo antico borgo marinaro sorgerebbe sul sito della mitica città di Cetaria, così chiamata per l’eccezionale abbondanza di tonni esistenti nel suo mare. Distrutta la città, gli arabi costruirono una grande Tonnara, oggi non più operante (l’ultima “mattanza” è avvenuta negli anni ottanta) ma quasi perfettamente integra nella sua struttura originale.

Oltre alla citata tonnara vi è anche, a pochi Km di distanza la piccola borgata di Scopello che risale al XVII secolo e consta di un baglio risalente al XVIII secolo, e di una piazzetta con la chiesa di Santa Maria delle Grazie, tutto circondato da poche case e…un panorama mozzafiato.
In questo baglio settecentesco potete degustare una tipica specialità locale: il famoso “pane cunzato”, ovvero del pane tipico condito con pomodoro, acciughe, origano, olio e formaggio…una specialità casereccia da gustare informalmente seduti sotto l’ombra degli alberi di fichi!